RISULTATI SONDAGGIO OPERATIVO 2014

CHI VA BENE, CHI VA MALE
(percezione del momento)

 

 

(passa alla pagina successiva)

La percezione del momento

Sono indicate le percentuali (%) della percezione della propria situazione lavorativa, sul piano della soddisfazione personale:

1) sono in chiusura; non credo che potro' continuare: 1,4%
2) anche se sono in difficolta', voglio e devo reagire:
22,4%

3) sono piuttosto in calo, ma riesco ad andare avanti:
16,8%
4) sto tenendo le posizioni piu' o meno:
31,1%

5) le cose vanno abbastanza bene:
22,5%
6) per me e' un periodo decisamente buono, funziona!!!:
5,8%

Ma, attenzione: quest'anno, come spiegato nei testi, e' stato chiesto di evidenziare anche il grado di adeguatezza economica dei risultati, secondo questa scala, e con questi risultati percentuali:

1) del tutto insoddisfatto -  i guadagni sono irrisori - 5,9%;
2)
in difficolta' - gli introiti fotografici sono insufficienti -
24,1%;

3) cosi' cosi' - devo tirare un po' la cinghia -
28,9%
4) abbastanza soddisfatto - potrebbe andare meglio, devo stare attento ai costi -
29,7%

5) soddisfatto - ottengo quello che mi serve -
10,1%
6) piu' che soddisfatto - mi rende piu' di quello che mi occorre -
1,2%

 

Proviamo ad osservare il quadro nel suo insieme... Innanzitutto va rilevato un aspetto: l'insieme delle attivita' il cui andamento e' considerato dai titolari stessi come insoddisfacente (i primi tre gruppi: chiusura, difficolta' e calo) rappresenta, sul fronte della soddisfazione professionale, il 40,56%, mentre chi si segnala mediamente soddisfatto (gli ultimi tre gruppi, da stabile ad eccellente) rappresenta il 59,44% del totale.
Si tratta di un trend positivo, con un'inversione di tendenza rispetto allo scorso anno e va rilevato che il gruppo di chi tutto sommato si trova bene (stabile, bene ed eccellente) resta ampiamente superiore alla meta'.

Se invece si considera il livello di soddisfazione economica, le percentuali complessive si ribaltano: il 58,9% non ne contento (i tre gruppi: del tutto insoddisfatto, in difficolta', e cosi'-cosi'), mentre e' al 41,03% il gruppo di testa (abbastanza soddisfatto, soddisfatto e piu' che soddisfatto dei guadagni)

 

Un punteggio "riassuntivo"

Come accennato, abbiamo quindi accorpato fra loro i punteggi ottenuti sul fronte della soddisfazione personale e del reddito, ottenendo la generazione di tre macro-gruppi, poi utilizzati per "interpretare" gli effetti delle differenti scelte.

a) I colleghi in crisi (grado di soddisfazione complessivo pari a 2, 3, 4 o 5)
b) I colleghi che tengono le posizioni (grado di soddisfazione complessivo pari a 6, 7 o 8)
c) I colleghi molto soddisfatti od entusiasti del momento (grado di soddisfazione complessivo pari a 9, 10, 11 o 12).

Tutte le risposte su temi che possono essere significativi, sono state analizzate alla luce dell'"appartenenza" a ciascuno di questi gruppi.
Questo ci ha consentito di raccogliere ed incrociare i dati, non limitandosi ad avere l'indicazione di come stessero andando in generale le cose, ma anche - cosa molto piu' importante - di avere indicazioni di quali siano le attivita' e gli atteggiamenti di chi sta andando bene.


INDICE DELLE PAGINE RISULTATI SONDAGGIO 2014

(passa alla pagina successiva)

 

1) il metodo del sondaggio (premessa necessaria)

2) chi va bene e chi va male - percezione del momento

3) soci e non soci

4) come influisce l'eta'

5) la soddisfazione nei diversi settori

6) unicita' o meno, forma o sostanza

7) indice interesse per altre attivita'

8) social network e professione

9) le parole del successo

10) le zone geografiche 

11) con chi lavori

12) concetti di fondo

 

 

 

 

Se sei un fotografo professionista e non sei ancora nostro Socio, se lo desideri puoi chiedere l'ammissione all'Associazione.